Colomba pasquale per principianti

LA colomba è un soffice dolce lievitato tipico della nostra tradizione. Nei supermercati ne troviamo diverse versioni, dalla classica mandorlata alle super farcite piene di conservanti. Quelle artigianali restano quelle più buone ovviamente, con una lunga lievitazione, con l’utilizzo di lievito madre e senza l’aggiunta di aromi artificiali.

E se provassimo a realizzarla in casa con qualche piccolo accorgimento che ne semplifica la riuscita? Con la ricetta che vi mostrerò di seguito e con l’aiuto della galleria fotografica, sono certa che riuscirete a preparare un’ottima colomba pasquale e stupire così gli ospiti del vostro pranzo di Pasqua. Ma prima di iniziare facciamo in modo di avere tutti gli strumenti e di semplificare qualche operazione.

SE è la prima volta che ci cimentiamo nella preparazione di una colomba, cominciamo con un impasto di piccole dimensioni. Sembrerà sciocco, ma un impasto piccolo semplifica la preparazione, sopratutto se decidiamo di non utilizzare una planetaria. E’ vero che avere una impastatrice evita di sporcarci le mani, ma è anche vero che impastando a mano abbiamo una percezione maggiore della consistenza del nostro impasto e riusciamo così a gestirlo meglio. Ricordiamoci di acquistare una tortiera di carta usa e getta per un impasto di 500 grammi, volendo anche una una classica rotonda, che sarà sì meno pasquale, ma che potrà rendere il tutto ancora più semplice, quando arriverà il momento di capovolgerla dopo la cottura, per non sgonfiare l’impasto.

La colomba infatti, dopo la cottura in forno, ha bisogno di essere capovolta. Solo in questa posizione manterrà la sua struttura. Ricordiamoci quindi di reperire due ferri da maglia per poter infilzare la nostra colomba una volta pronta, e due belle file di libri che ci serviranno come sostegno. Nell’elenco di seguito, trovate i pesi totali degli ingredienti che vi serviranno per la realizzazione di tutti gli impasti.

Ingredienti totali per la colomba + glassa

  • 305 grammi di farina setacciata tipo 1
  • 115 grammi di burro a temperatura ambiente
  • 105 grammi di zucchero semolato
  • tuorli +  2 uova intere
  • 12 grammi di lievito di birra fresco
  • 50 grammi di latte fresco intero
  • 75 grammi di canditi o 50 grammi di uvetta
  • la buccia grattugiata di una arancia
  • i semi di una bacca di vaniglia
  • 2,5 grammi  di sale
  • 50 grammi di mandorle intere
  • 50 grammi di zucchero semolato
  • 1 albume
  • alcune mandorle intere per decorare
  • granella di zucchero q.b.

 

    La biga

  • 55 grammi di farina tipo 1
  • 50 grammi di latte fresco intero a temperatura ambiente
  • 12 grammi di lievito di birra fresco
  • un pizzico di zucchero semolato

1) In una ciotola mettete il latte, aggiungete il pizzico di zucchero e sciogliete i lievito.

Colomba 1

 

2) Aggiungete la farina setacciata e amalgamate fino a formare una pallina di impasto appiccicosa. Coprite la ciotola con della pellicola trasparente e lasciate lievitate ad una temperatura di circa 28° per 30/40 minuti.

Colomba 2

 

    Il primo impasto 

  • 75 grammi di farina tipo 1
  • 15 grammi di acqua tiepida
  • 2 tuorli

3) In una ciotola versate la farina setacciata, l’acqua, i 2 tuorli e il lievitino. Amalgamate bene gli ingredienti e passate l’impasto su un ripiano di legno. Sporcatevi le mani di farina e lavorate  bene l’impasto fino ad ottenere una pallina liscia e soda. Lasciate riposare l’impasto in una ciotola coperta di pellicola trasparente per circa 2 ore a circa 28°.

Colomba 3

 

    Il secondo impasto

  • 75 grammi di farina setacciata tipo 1
  • 15 grammi di burro morbido tagliato a cubetti
  • 15 grammi di zucchero semolato
  • 1 uovo intero

4) Quando il vostro primo impasto sarà raddoppiato di volume, mettetelo nella ciotola della planetaria munita di gancio e aggiungete la farina setacciata, lo zucchero e l’uovo intero. Amalgamate gli ingredienti e aggiungete poco alla volta il burro a cubetti. Impastate a velocità media per circa 10/15 minuti.

Colomba 4

 

5) Passate l’impasto su un ripiano di legno, impastatelo velocemente a mano e aggiungete farina se necessario. L’impasto ottenuto dovrà risultare liscio e leggermente appiccicoso. Mettetelo in una ciotola, coprite con della pellicola trasparente e lasciate riposare per circa 2/3 ore fino a raddoppio.

Colomba 5

 

    Il terzo impasto

  • 100 grammi di farina setacciata tipo 1
  • 100 grammi di burro a temperatura ambiente a cubetti
  • 90 grammi di zucchero semolato
  • 1 uovo intero + 1 tuorlo
  • i semi di 1 bacca di vaniglia
  • la buccia di 1 arancia grattugiata (io ne ho ne aggiunte 2 perché non ho usato uvetta o canditi)
  • 2,5 grammi di sale
  • canditi o gocce di cioccolato (facoltativo)

6) Quando il secondo impasto sarà raddoppiato di volume, aggiungete la farina setacciata, lo zucchero, le uova e cominciate ad amalgamare gli ingredienti nella planetaria. Poi aggiungete gradualmente il burro a cubetti, aspettando che l’impasto lo assorba prima di aggiungerne altro. Quando il burro sarà assorbito aggiungete la scorza di arancia, la vaniglia, il sale e i canditi (o l’uvetta).

Colomba 6

 

7) Adagiate l’impasto su un ripiano leggermente infarinato e preparate il vostro stampo. Mettete ora l’impasto al suo interno facendo attenzione a non schiacciarlo o toccarlo troppo per non comprometterne la lievitazione.

N.B.: Io ho utilizzato uno stampo usa e getta a forma di cuore, per chi utilizza uno stampo simile basterà inserire l’impasto al suo interno. Chi utilizza lo stampo a forma di colomba dovrà gestire l’impasto diversamente: separate  tre quarti dell’impasto che vi serviranno per la parte centrale (il corpo allungato della colomba) e con il rimanente formerete le ali (dividetelo in due parti uguali).

Colomba 7

 

8) Lasciate lievitare l’impasto per circa due ore, fino a quando il suo volume raddoppierà.

Colomba 8

 

 

    La glassa

  • 50 grammi di mandorle
  • 50 grammi di  zucchero semolato
  • l’albume di 1 uovo

 

9) Tritate finemente le mandorle nel frullatore. Aggiungete lo zucchero e l’albume, e frullate fino ad ottenere una glassa spumosa.

Colomba 9

 

 

Impasto colomba e cottura

  • Alcune mandorle intere per decorare
  • Granella di zucchero q.b.

 

10) Quando la colomba avrà raddoppiato il suo volume (lasciate che arrivi ad 1 cm dal bordo dello stampo) spennellate la glassa sulla superficie, senza troppa pressione. Decorate aggiungendo mandorle intere e zucchero in granelli.

Colomba 10

 

11) Infornate per circa 40 minuti in forno già caldo ad una temperatura di 170°. Quando la colomba sarà cotta, lasciatela in forno ancora qualche minuto, poi infilzatela alla base con 2 ferri da maglia e lasciatela raffreddare capovolta.

Colomba 11

Colomba

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*