Crema inglese

La crema inglese è una salsa leggera senza amidi o farina. Viene utilizzata principalmente come salsa abbinata nei dessert e non deve mai essere servita fredda di frigorifero, ma leggermente intiepidita. Il suo procedimento non è troppo elaborato e per la sua realizzazione è necessario un termometro da cucina. Io la preparo spesso abbinata al “tortino dal cuore fondente” o, come in questo caso, ad una tortina di carote e mandorle. Vediamo gli ingredienti!

 

Ingredienti:

  • 250 grammi di latte fresco intero
  • 75 grammi di zucchero semolato
  • 3 tuorli
  • i semi di 1/3 di bacca di vaniglia

 

Procedimento:

1) In un pentolino versate il latte e i semi della vaniglia. Scaldate il latte a fuoco medio/basso portando quasi al bollore.

crema_inglese_01

 

2) Con una frusta amalgamate i tuorli con lo zucchero (senza montare).

crema_inglese_02

 

3) Togliete il latte dal fuoco, aggiungete i tuorli e mescolate.

crema_inglese_03

 

4) Cuocete ora a bagnomaria fino a quando la crema arriverà a una temperatura di 85°. Immergete un cucchiaino all’interno della crema: se  il dorso rimane velato, la crema è pronta.

crema_inglese_04

 

5) Filtrate la crema in un colino e coprite con pellicola trasparente (a contatto con la crema stessa). Passate la crema in freezer per 5/6 minuti. Conservate in frigorifero e consumate entro 3 giorni.

crema_inglese_05

crema_inglese_05bis

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*