Krapfen al Forno

I Krapfen o bomboloni sono irresistibili dolcetti  di pasta lievitata di origine tedesca, solitamente fritti nell’olio o nello strutto, ripieni di una ricca farcitura. Ma il fritto, per quanto goloso, comporta un apporto calorico ulteriore e, io, golosa per natura, non rinuncio di certo ad una morbida e dolce tentazione. E’ per questo che vi propongo questa cottura alternativa. La cottura in forno non pregiudicherà il risultato di queste soffici palline, ideali sia per la colazione, sia per una sfiziosa merenda.

A voi la scelta nella farcitura, preferibilmente dopo la cottura, aiutandovi con  una sac à poche e un beccuccio a siringa.

 

Ingredienti

Per il lievitino

  • 25 grammi di latte intero
  • 13 grammi di lievito di birra fresco
  • 15 grammi di zucchero semolato
  • 55 grammi di farina 00

Per l’impasto

  • 250 grammi di farina manitoba
  • 200 grammi di farina 00
  • 170 grammi di zucchero semolato
  • 3 tuorli medi
  • 175 grammi di latte intero
  • 60 grammi di burro a temperatura ambiente
  • i semi di mezza bacca di vaniglia
  • un pizzico di sale

 

1)  Versate in una ciotola il latte intero a temperatura ambiente e sciogliete al suo interno il lievito di birra sbriciolato. Aggiungete poi lo zucchero semolato e 55 grammi di farina. Impastate velocemente fino ad ottenere una pallina appiccicosa. Coprite la ciotola con della pellicola trasparente e lasciate lievitare per 30 – 40 minuti a una temperatura di circa 26° – 28° C.

Krapfen al forno 1

 

2) Versate le due farine nella ciotola della planetaria munita di gancio, aggiungete lo zucchero, il latte intero, i tuorli e cominciate ad impastare a bassa velocità.

Krapfen al forno 2

 

3) Unite il lievitino già pronto, la mezza bacca di vaniglia e impastate per circa 10 minuti. Quando l’impasto appiccicoso comincerà a staccarsi dai bordi aggiungete il burro a piccole dosi, gradualmente, facendo attenzione che l’impasto lo assorba a mano a mano, prima di aggiungerne altro. Continuate ad impastare.

Krapfen al forno 3

 

4)  Rovesciate l’impasto su un piano di legno leggermente infarinato ed impastate a mano per qualche minuto, fino ad ottenere una palla liscia.

Krapfen al forno 4

 

5) Mettete l’impasto in una ciotola, copritelo con una pellicola trasparente e lasciatelo lievitare per circa due ore ad una temperatura di 26° – 28° C.

Krapfen al forno 5

 

6)  Versate l’impasto lievitato sul ripiano leggermente infarinato e con il mattarello stendetelo mantenendo uno spessore di circa 1 centimetro. Con un coppapasta tagliate dei dischi, cercando di usare quanto più impasto potete, considerando che i ritagli non potranno essere impastati nuovamente.

Krapfen al forno 6

 

7) Su una teglia ricoperta di carta da forno posizionate i dischi di pasta ben distanziati. Coprite con un canovaccio e lasciate lievitare per circa un’ora ad una temperatura di 26°-28° C.

Krapfen al forno 7

 

8) Infornate in forno già caldo a circa 170° C per 10 – 15 minuti. Quando i krapfen saranno ben dorati in superficie spegnete il forno e lasciateli riposare per un paio di minuti con lo sportello socchiuso.

Krapfen al forno 8

 

9) Lasciateli intiepidire prima di farcire a vostro piacimento e spolverateli di zucchero a velo..

Krapfen al forno 9

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*