Piadina con la Nutella

La piadina romagnola è una sfoglia morbida  più o meno spessa ( a seconda della tradizione), ideale da farcire, ma buonissima anche mangiata da sola. La piadina o piada, può essere farcita  sia utilizzando un ripieno salato, sia utilizzando ripieni dolci, come confetture, creme spalmabili ecc.

Da qualche settimana, sto sperimentando questa ricetta e devo dire con grande stupore che non mi aspettavo un risultato così soddisfacente! Sicuramente uno degli impasti più facili e veloci che abbia mai provato, con un  risultato a prova di piadineria! Per la cottura delle piadine sto utilizzando una padella antiaderente dal fondo alto, ma in seguito proverò sicuramente la terracotta. Vi ricordo che la ricetta qui di seguito è valida sia per ripieni dolci che salati… Vediamo gli ingredienti!

 

Ingredienti per 6 piadine:

  • 400 grammi di farina 00
  • 200 grammi di acqua
  • 50 grammi di olio evo
  • 7 grammi di sale

 

Procedimento:

1) Su un ripiano disponete la farina a fontana e fate una cavità nel mezzo.

 

2) Versate gradualmente acqua e olio, impastando con le dita. Aggiungete il sale.

 

3) Impastate fino ad ottenere un impasto liscio e sodo. Lasciate riposare 30 minuti a temperatura ambiente in una ciotola coperta da pellicola trasparente o in un contenitore con chiusura ermetica.

 

4) Pesate ora il vostro impasto e dividete in sei palline di uguale peso. Riponete le palline (leggermente spolverizzate di farina)  in un contenitore dalla chiusura ermetica e lasciate riposare a temperatura ambiente per circa 30 minuti.

 

5) Stendete una pallina di impasto dello spessore di circa 2 mm.  Mettete a scaldare su fuoco medio/alto una padella grande dal fondo alto.

 

6) Lasciate cuocere 2 minuti per lato.

 

7) Farcite e servite ancora calda.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*