Sacher vegana

L a Sacher è una torta dall’impasto morbido e cioccolatoso che si scioglie in bocca. La versione vegan, nonostante l’assenza di alcuni ingredienti, rimane una torta altrettanto golosa, necessita di pochi passaggi ed è buonissima. L’unico ingrediente che richiede qualche attenzione in più è l’aquafaba. L’aquafaba è  l’alternativa vegetale agli albumi montati a neve, ricavata dall’acqua di cottura dei ceci. Tra le ricette base trovate tutti i trucchetti e la spiegazione passo passo per realizzarla al meglio. Vediamo gli ingredienti!

Ingredienti:

  • 150 grammi di farina 00
  • 150 grammi di farina di riso
  • 40 grammi di cacao in polvere
  • 50 grammi di olio di arachidi
  • 300 grammi di latte di soia
  • 150 grammi di zucchero di canna grezzo
  • 8 grammi di lievito in polvere per dolci
  • 60 grammi di aquafaba (vedi tra “ricette base“)
  • marmellata di albicocche q.b. (io ne ho usata 125 grammi circa)
  • 160 grammi di cioccolato fondente 70%

 

Procedimento:

1) In una ciotola setacciate la farina 00, la farina di riso, il cacao e il lievito.

 

2) In una ciotola versate lo zucchero di canna, l’olio e il latte e amalgamate con una frusta elettrica. Versate il composto nella ciotola delle polvere e amalgamate.

 

3) Preparate l’aquafaba e aggiungete all’impasto delicatamente con una spatola in silicone.

 

4) Ungete e infarinate uno stampo di 20 cm e versate l’impasto.

 

5) Cuocete a una temperatura di 160 gradi in forno preriscaldato per circa 40 minuti. Lasciate raffreddare.

 

6) Quando la torta sarà fredda tagliatela orizzontalmente e farcitela con la marmellata.

 

7) Sciogliete a bagnomaria il fondente e aggiungete un cucchiaino di olio di semi per dargli maggiore lucentezza.

 

8) Posizionate la torta su una gratella e versate sopra il fondente per la copertura. Lasciate asciugare il cioccolato prima di servire.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*