Torta Sacher

Se desiderate stupire la vostra dolce metà per il giorno di San Valentino, vi propongo una ricetta non impegnativa e con la quale farete un figurone. Tutta al cioccolato, come giusto che sia per la data più romantica dell’anno, la torta Sacher è perfetta, facile ed incredibilmente buona! Essa deve la sua morbidezza alla montata di albumi e, di conseguenza, non è necessario l’utilizzo del lievito. Procuratevi uno stampo rotondo di 22 cm e, se avete una buona manualità con il cornetto, cimentatevi anche nella scritta sulla torta e il successo sarà assicurato. Vediamo gli ingredienti!

 

Ingredienti:

  • 150 grammi di farina 00
  • 150 grammi di burro temperatura ambiente
  • 150 grammi di zucchero semolato
  • 150 grammi di cioccolato fondente
  • 5 uova
  • marmellata di albicocche q.b.

Per la glassa:

  • 250 grammi di fondente per la copertura
  • 200 grammi di panna liquida per dolci non zuccherata

 

Procedimento:

1) Separate i tuorli dagli albumi e montate questi ultimi a neve ferma con 70 grammi di zucchero semolato. Mettete gli albumi montati in frigorifero.

 

2) Sciogliete a bagnomaria 150 grammi di fondente.

 

3) In planetaria munita di frusta montate il burro con 80 grammi di zucchero semolato fino ad ottenere un composto cremoso.

 

4) Aggiungete il cioccolato fuso a amalgamate.

 

5) Aggiungete uno alla volta i tuorli e lasciate incorporare.

 

6) Setacciate la farina e aggiungetela al composto. Lasciate lavorare la planetaria a velocità bassa, l’impasto risulterà duro e colloso aggiungete solo un cucchiaio di albumi montati a neve e lasciate che si amalgami.

 

7) Togliete la ciotola dalla planetaria e aggiungete gli albumi con una spatola, con movimenti lenti dal basso verso l’alto senza smontare il composto.

 

8) Imburrate e infarinate una tortiera di 22 cm e versate l’impasto.

 

9) Cuocete per circa 40 minuti ad una temperatura di 170° in formo preriscaldato.

 

10) Quando la torta si sarà raffreddata, tagliatela a metà orizzontalmente e farcitela con la marmellata.

 

11) In un pentolino dal fondo alto scaldate la panna liquida e portatela quasi al bollore. Toglietela dal fuoco e aggiungete i 250 grammi di fondente. Mescolate ed amalgamate.

 

12) Versate la ganache sulla torta partendo dal centro e lasciandola scivolare verso l’esterno. Lasciate indurire la ganache in frigorifero.

 

13) Una volta indurita la ganache, potete scrivere sulla torta con l’aiuto di un cornetto di carta forno, utilizzando la ganache avanzata (scaldata leggermente sul fuoco). Conservate la torta in frigorifero e tiratela fuori qualche minuto prima di servire a temperatura ambiente.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*